DALLA RETE 

(pag. 1 di 5)    

 

Trovare sul web materiale che direttamente o indirettamente riguarda il nostro eroe, o  suo "padre" Jean Graton, non è impresa difficile. Per questo è giusto lasciare a ciascuno degli appassionati il gusto personale della ricerca e della scoperta. In queste pagine però, ogni qualvolta il materiale sarà particolarmente interessante o curioso, troveranno spazio le immagini ed i link più importanti .

  

 

IL CIRCUITO DI VELOCITA' DI CERAM

Se siete curiosi di dare un' occhiata al circuito di CERAM, che si trova a Mortefontain nei pressi di Parigi, ecco il link al sito ufficiale. Cliccando sulle varie parti del circuito, nella sezione fotografica, riconoscerete alcuni scorci disegnati all' inizio dell' album "Operazione Mirage" (la parabolica dell' anello di velocità, il garage, la vettura della securite,...).

 

http://www.ceram-mortefontaine.fr/

  

I COLLABORATORI DI GRATON  ...PRESI NELLA RETE

Dal suo esordio nel mondo dei fumetti, nel 1951, e fino al 1962, Jean Graton lavora da solo. Il suo solo aiutante, all'epoca, è la moglie Francine che si occupa della colorazione. Le prime storie brevi su Spirou e Tintin, i primi sette album di Michel Vaillant  e quasi tutti gli album dei Labourdet sono opere "solistiche" del maestro. Poi, il successo crescente del personaggio di Michel Vaillant, l'aumentare degli impegni e, successivamente, la nascita della serie di Julie Wood, obbligarono il maestro ad affidare parte dei disegni delle vetture, degli ambienti e della colorazione a numerosi validi artisti. Da qualche anno il figlio Philippe, che si occupa delle sceneggiature, sovraintende uno staff di disegnatori e coloristi.  Ecco un elenco degli artisti che hanno affiancato il grande Jean Graton e, successivamente, dopo il suo ritiro dal disegno attivo, hanno fatto parte dello "Studio Graton": Christian Denayer, Daniel Bouchez, Christian Lippens, Gérard Lemaire (Glem), Claude Viseur (Clovis), Juan Castilla, Robert Scott Wood, Marc Degroide (Michetz), Vincent Deporter, Guillaume Lopez, Christiane Pirard, Jean Luc Delvaux, Frank Brichau, Veronique Grobet, Ivan Paduart, Dominique Chantrenne, Christian Papazoglakis, Robert Paquet, Nedzad Kamenica, Frédéric Pauwels, Usagi, Patrick Carvalho Dumont, Tanja Cinna, Denis Lapière, Marc Bourgne,Benjamin Beneteau..

Alcuni di questi hanno prestato la loro matita, il loro pennello (ed oggi il loro mouse) anche per una sola volta, altri hanno collaborato per periodi più lunghi, ma siamo certi che tutti, anche i più bravi, avranno imparato dal maestro.  

Abbiamo fatto un giro per la rete alla ricerca di tracce, degne di nota, su questi artisti. 

 

 CHRISTIAN DENAYER 

 

Christian Denayer è stato, appena diciassettenne, il primo aiutante del maestro per le vetture e gli sfondi (a partire dall'ottava pagina dell' ottavo album). Questo bravissimo disegnatore, come ha raccontato Graton, più tardi si mise in proprio creando altri personaggi tra i quali anche un eroe sportivo chiaramente ispirato a Michel Vaillant: Alain Chevallier. Alcune storie  di questo pilota (come ricorda l' amico Giacomo Pueroni) sono uscite anche in Italia sul settimanale Skorpio dell'Eura.          

Segnaliamo la pagina:

  http://www.lambiek.net/artists/d/denayer_christian.htm 

 

 CHRISTIAN LIPPENS 

Uno dei primi componenti dello Studio Graton è stato Christian Lippens che si è dedicato agli ambienti ed ai colori per numerosi album.  Cliccando qui sotto troverete un paio di sue altre produzioni: http://www.bedetheque.com/serie-8871-BD-Fabuleux-exploits-d-Eddy-Merckx-(Les).html

http://www.eppo.nl/shop.php?a=3&d=239 

 

                                                                            

 

GERARD LEMAIRE  ( GLEM )

Nel 1967 Gérard Lemaire, alias Glem, entra a far parte del team di Graton dove, per un anno, si dedica agli ambienti ed ai colori. 

Potete selezionare la sua biografia all'indirizzo qui di seguito:

 

http://www.bedetheque.com/auteur-2110-BD-Glem.html

 

 

 MARC DEGROIDE ( MICHETZ )

Ha fatto parte dei collaboratori del maestro Graton nell'album "San Francisco Circus" del 1976. Appassionato di arti marziali e cultura orientale, ha continuato nei fumetti disegnando proprio personaggi e storie ambientate in Giappone. 

Ecco un paio tra i numerosi link che lo riguardano

http://www.dupuis.com/servlet/jpecat?AUTEUR_ID=136&lang=UK&pgm=VIEW_AUTHOR

 http://www.les-dessous-du-dessin.be/liste_planches_auteur.php?auteurid=92

Kogaratsu

 

  CLAUDE VISEUR ( CLOVIS ) 

Claude Viseur (Clovis), altro grande collaboratore del maestro per lungo tempo (specializzato nelle autovetture). 

Questo è il link al suo sito ufficiale:    http://www.clovisimages.com 

 

VINCENT  DEPORTER ( MIKE DEPORTER )

Vincent Deporter dopo una parentesi canadese, si fa le ossa allo Studio Graton nel 1978, poi si trasferisce negli Stati Uniti dove disegna numerosi eroi della DC ('Batman', 'Superman', 'Scooby Doo') e  anche a numerosi eroi dei cartoni animati (come Spongebob, ecc.). Ecco il link al suo sito:vincentdeporter.com   (n.d.w.: da sottolineare, nella pagine dei ringraziamenti a tutti i colleghi della sua carriera ed ai suoi famigliari, questa bella frase dedicata esclusivamente al maestro Graton  « ...and also to you Jean Graton, the creator of the great series Michel VAILLANT -- Thank you for giving me my first chance ! »

 

   GUILLAUME LOPEZ

Guillaume Lopez è stato uno degli "storici" collaboratori del maestro Graton. 

Ha fatto parte dello “Studio Graton” dall’album n° 44 (“Steve & Julie”) 

al n° 65 (“L’epreuve” – “La prova”). Guillaume è stato anche un pilota dilettante.

Potete apprezzare una carrellata dei suoi lavori collegandovi a: www.autonewsinfo.com ed utilizzando il motore di ricerca interno per trovare la pagina dedicata al disegnatore.

 

JEAN-LUC DELVAUX 

Jean Luc Delvaux, uno dei disegnatori che sono passati per lo studio Graton, ha sempre amato l'automobile. Ecco  il link al suo sito personale: http://www.jean-luc-delvaux.fr.tc/

 

 FRANK BRICHAUD

Frank Brichau dovrebbe aver partecipato soltanto alla creazione dell' album "La fievre de Bercy".

Ecco il link ad alcune pagine dedicate alle sue produzioni personali: 

http://www.digibulles.com/Brichau/  

 

 CHRISTIAN PAPAZOGLAKIS

E' stato il principale disegnatore dello Studio Graton da quando il maestro Jean ha deciso di non disegnare più e di limitarsi a sovrintendere, con la sua enorme esperienza ed i suoi consigli, il lavoro di gruppo dei componenti dello studio. Come la maggior parte dei suoi colleghi più bravi, Christian è anche autore di produzioni personali sia nell'ambito dei fumetti che della pubblicità. Ecco il link al suo sito: http://www.papazoglakis.net 

Dopo l'uscita dallo Studio Graton ha fondato assieme ai colleghi Kamenica e Paquet lo Studio Pakap

http://studio-pakap.blogspot.it/ 

                                  

 

FREDERIC PAUWELS

Entrato nello Studio Graton nel 1999 Frédéric Pauwels ha un sito dedicato alla sua principale attività di artista della fotografia.            http://users.belgacom.net/fred.pauwels/ 

                                 

 

IVAN PADUART 

Ivan Paduart e Veronique Grobet hanno partecipato alle colorazioni degli album n° 62 e n° 63 della serie di M.V.. Il primo però è, senz' altro, maggiormente noto per essere un bravissimo pianista jazz. Paduart ha al suo attivo concerti e dischi sia con il suo trio che con artisti di fama. In rete lo troverete in un sacco di siti di musica jazz. Ecco il link al suo sito : http://www.ivanpaduart.com 

 

VERONIQUE GROBET

Véronique Grobet, oltre ad occuparsi dell' attività musicale di Paduart (della quale è anche compagna) è colorista in numerose produzioni. Potrete trovare alcune sue collaborazioni a questo indirizzo:              http://www.bedetheque.com/auteur-791-BD-Grobet-Veronique.html

Papyrus -

 

ROBERT PAQUET

Robert Paquet è entrato nello studio Graton nel 2004 (con l'album "100.000.000 $ pour Steve Warson"). Ha lavorato assieme a Christian Papazoglakis e Nedzad Kamenica con i quali, conclusa l'esperienza  Micjel Vaillant, ha fondato  lo Studio Pakap :

http://studio-pakap.blogspot.it/ 

 

NEDZAD KAMENICA

Una pagina dove potrete leggere un estratto della biografia di Nedzad Kamenica. L'abbandono della Bosnia, sua Patria di origine, a causa della guerra; come è arrivato in in Belgio, la sua nuova Patria, prima di approdare sui tavoli da disegno della Graton Editeur. La foto a corredo è opera di un altro ex esponente dello Studio: Frederic Pauwels

 http://www.laboiteaimages.be/images/galeries/christophe_smets/ici_ailleurs/photos/photo_24.html

 Anche Nedzad, dopo l'uscita dallo Studio Graton, ha co-fondato lo Studio Pakap assieme ai colleghi papazoglakis e Paquet: http://studio-pakap.blogspot.it/ 

 

 

USAGI

Patricia Tilkin, meglio nota nel campo del fumetto con lo pseudonimo di "Usagi", ha collaborato con lo Studio Graton come colorista negli album n° 64 e 65 della s.n. di Michel Vaillant e negli album n° 2 e 3  della serie Palmares Inedit. Ecco il link alla sua pagina personale all'interno del sito del marito Alain Henriet anch'egli disegnatore:   http://www.alainhenriet.com/usagi.html 

  

TANJA CINNA

Colorista dall'album n° 68 al 70 della s.n. Tanja Cinna ha collaborato anche in altre produzioni fumettistiche. Ecco il link che ne mostra un paio:

http://www.sceneario.com/auteur_1373_cinna_tanja.html 

Dopo la chiusura dello Studio Graton ha continuato a collaborare con Papazoglakis.

 

 

DENIS LAPIERE

Il nuovo staff di creatori della 2a stagione della saga di Michel Vaillant è capitanato da Denis Lapiere che affianca Philippe Graton nella scrittura delle storie.

Lapière è nato in Belgio, a Namur, l' 8 agosto del 1958. E' laureato in Sociologia, è sposato ed ha tre figli. Nella sua carriera ha vinto numerosi premi. E' uno sportivo praticante e, per inciso, è stato anche un pilota automobilistico dilettante. Tra i suoi numerosi lavori c'è anche la miniserie "Mauro Caldi", purtroppo mai pubblicata in Italia, ambientata negli anni '50 al tempo della mitica Mille Miglia. Ecco il link al suo sito personale: http://www.lapiere.be/ 

 

MARC BOURGNE

Il disegnatore di tutti i personaggi della  2a stagione della saga di Michel Vaillant è Marc Bourgne.

Bourgne è nato in Francia, a Versailles, l' 11 marzo 1967. Laureatosi alla Sorbona, si dedica ai fumetti a partire dal 1992. Valido artista con alle spalle numerosi lavori (vedi il suo sito personale: http://www.marcbourgne.fr/ ). Uno dei candidati più adatti a mettere mano all'opera del maestro Graton. Tale convinzione era stata suggerita dalla visione del provino che, anni fa, lo stesso Marc aveva inviato a Philippe Graton (cliccate qui).

 

BENJAMIN BENETEAU

A Benjamin Beneteau sono affidati gli sfondi e le vetture della 2a stagione della saga di Michel Vaillant .

Benéteau è nato in Francia il 28.02.1985. Dopo aver passato la sua infanzia e la sua adolescenza ad Haiti, si è trasferito in Belgio nel 2002 e si è diplomato alla "Ecole Supérieure des Arts Saint-Luc" iniziando poi il lavoro di fumettista. Ha già lavorato assieme a Lapière nella serie di Dupuis "Alter Ego". Ecco il suo blog: http://beniamjn.over-blog.com/ ("trascurato" da tempo a dire il vero...)

 

CHRISTIAN LEROLLE

Christian Lerolle entra come colorista della saga degli album della seconda stagione. Numerosissime le sue partecipazioni in vari album a fumetti e nella pubblicità.

Ecco un link con una sua breve biografia: http://www.bedetheque.com/auteur-5083-BD-Lerolle-Christian.html

 

 

SEBASTIEN GERARD

Sébastien Gérard si è occupato della copertina del primo e del secondo album della seconda stagione ("Au nom du fils" e "Voltage").

Ecco il link al suo blog: http://sebastien-gerard.blogspot.it

uno con la sua biografia:http://www.bedetheque.com/auteur-571-BD-Gerard-Sebastien.html

 e quello di un blog che presenta suoi lavori: http://phaugese.tumblr.com/

image

 

BRUNO TATTI

Bruno Tatti, alias "Stambecco", è un illustratore e colorista. Ha colorato la copertina del terzo album della nuova serie ("Liaison dangereuse"). 

Questo è il suo blog :  http://brunotatti.blogspot.it/ 

 

ultimo aggiornamento novembre 2015

 

FOTO VERE E VIGNETTE...ANCHE !

Segnaliamo il  sito del web-master francese Gilles Clemenceau, nel quale sono state pubblicate alcune fotografie di scorci panoramici che sono apparsi nelle storie di Michel Vaillant. Se volevate una ennesima conferma della immensa classe del maestro e, più recentemente, della bravura dei collaboratori: eccola!. L'amico Gilles, nel corso del 2002, ha fotografato alcuni luoghi che sono stati disegnati da Graton nell' album n° 7 della s.n. "I piloti del brivido" - 1965 ("Les casse-cou" - 1964). Interessanti i raffronti tra le vignette e le fotografie (nelle quali sono stati inseriti, al computer, i disegni della Vaillante di Michel per ...rendere l' idea).

 

lesitededjails.free.fr/vaillant

 

  

 

 

LA PRIMA VAILLANTE-FERRARI DELLA STORIA !!!

L' amico Carlo Barbano ha trovato una vera e propria chicca sui siti: driving.multiplayer.it/  e www.simmods.com/

Per il gioco F1 2001 per PC, che alcuni fan-sviluppatori hanno trasformato nella simulazione del campionato FIA GT 2002 (GT Racing 2002), è stata realizzata la prima VAILLANTE-FERRARI della storia dell' automobilismo ...virtuale !!! Si tratta di una Ferrari 550 Maranello con il marchio ed i colori Vaillante (e la sponsorizzazione Fastnet). Un binomio praticamente imbattibile !!!

 

 

 

Sempre gli stessi sviluppatori hanno pensato, ovviamente, ad una degna rivale per la Ferrari-Vaillante ed ecco quindi la VIPER-LEADER.

 

 

 Buone gare virtuali a tutti !!!

 

 

SLOT CAR CHE PASSIONE ... 

Le Vaillante e le Leader "virtuali", realizzate dagli appassionati di simulatori per PC, sono numerosissime, ma non mancano anche i modelli realizzati personalmente dagli appassionati di piste elettriche. Girovagando per la rete abbiamo trovato questo bellissimo modello realizzato da un appassionato di slot-cars francese ed abbiamo pensato che fosse meritevole di citazione. Si tratta della Cheetah-Chevy guidata da Payntor con i Texas Drivers nell' episodio n° 11 della s.n. "Colpo di scena a Indianapolis" del 1966 ("Suspense a Indianapolis - 1966).

 

GIANCARLO E MICHEL

Imation, una delle aziende leader a livello mondiale nella produzione di supporti informatici, è da anni sponsor della scuderia Jordan. Imation ha anche avviato, solo in Francia, una iniziativa promozionale con Graton Editeur: gli acquirenti di una confezione di 20 CD riscrivibili Imation ricevono in omaggio anche una copia, in riedizione limitata, de "La fievre de Bercy" in versione pocket. La promozione prevede anche l' estrazione di 10 album di Michel firmati da Jean Graton oltre che a vari gadget della scuderia Jordan. Visitando il sito ufficiale abbiamo trovato una curiosa intervista a "due voci" a Giancarlo Fisichella e Michel Vaillant (e con un paio di interventi di Philippe e Jean Graton). Giancarlo, che, per la sua età, confessa di aver scoperto il fumetto di Graton solo recentemente, dice di averlo apprezzato molto. Sarà anche per questa iniziativa pubblicitaria, che ha accomunato i due piloti, che Fisichella è stato immortalato nell' album n° 65 "L'épreuve"? In ogni caso un caloroso ...benvenuto nel mondo di Michel a "Fisico" !. 

 

"LE 13 EST AU DEPART"  ALL'ASTA !

Per la prima volta dalla creazione della serie di Michel Vaillant le tavole originali di un intero episodio disegnato dal grande Jean Graton sono state vendute. Il giorno 15 dicembre 2003, all'Hôtel des Ventes du Palais a Parigi, la casa Artcurial ha messo all'asta 57 delle 64 tavole originali di "Le 13 est au depart" ("Un 13 in gara"), quello che è forse uno degli album più famosi e rappresentativi della saga di Michel Vaillant.

Per Michel un'altra sfida, questa volta non sulle piste ma a colpi di rilanci. 

fonte: http://www.artcurial.com/communique/press_vaillant.html 

Sono state aggiudicate 33 delle 57 tavole "battute" ed il ricavato è stato di ben 100.234 Euro. L' offerta più bassa con la quale ci si è aggiudicata una singola tavola è stata di 1.805 Euro, quella più alta di 5.776 Euro.

 

I MODELLI IN SCALA 1 : 24  DELLA  AJP  MAQUETTES

Come sappiamo esistono varie case modellistiche che hanno realizzato le vetture apparse nella serie di Michel Vaillant (Jade Miniature, Provence Moulage, A.M.R., ecc. ). Nella grande maggioranza dei casi i modelli sono stati realizzati,  in scala 1:43 e solo in rari casi in scala maggiore. Girovagando per la rete abbiamo trovato la AJP Maquettes che, con l'autorizzazione di Graton, ha realizzato alcuni fantastici modelli della serie in scala 1:24. Gli stessi, però, nonostante la loro finissima fattura, non sono mai stati prodotti e messi in vendita ma sono stati presentati solo a livello di prototipi. Peccato, perché, a nostro modesto avviso, questi sono le migliori riproduzioni modellistiche delle vetture Vaillante mai realizzate.  Ecco di seguito alcuni esempi. 

 

Vaillante "Le Mans" 1939"

dall'album n° 25 "Des Filles et des Moteurs"

 

 

Fuoribordo Vaillante

dall'album n° 2 "Le pilote sans visage"

 

 

Vaillante "Le Mans"

dall'album n° 17 "Le fantome des 24 heures"

 

 

Vaillante-Ford stock car

dall'album n° 15 "Le cirque infernal"

 

 

 

DALLA RETE                                           (pag. 1 di 5)

 "Dalla rete"  vai alla pag.  1 - 2 - 3 - 4 - 5 

 Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici e di terze parti. Per saperne di più vai alla pagina "PRIVACY POLICY E COOKIE"