MICHEL VAILLANT: IL FILM 

 

(pag. 3 di 3)   

 

 

    LA MUSICA ORIGINALE DEL FILM 

Gran parte della musica originale del film è stata incisa dagli ARCHIVE.  Il gruppo,  fondato nel 1994 dal rapper londinese Rosco John , l'ha registrata in uno studio di Laigle in Normandia. Gli Archive ne hanno tratto materiale per due album. Il primo, uscito il 7 ottobre 2003, dal titolo "Archive - Michel Vaillant ", contiene 14 canzoni dalle quali è stato tratto anche il singolo "Friend". 

 

Ecco il titoli dei 14 brani: 

Le Mans, Bridge Scene, Helicopter, Come To Me, Vaillant Theme, Nothing, Friend, Nightmare Scene, Leader Theme, Nightmare Is Over, Vaillant (Acoustic), Night Time-Red, Come To Me 2.

Il secondo album, uscito nei primi giorni di novembre 2003, contiene i brani strumentali del film. Gli Archive hanno inciso per l' etichetta East West ed i due album sono distribuiti dalla Warner Music France.  


Ecco i titoli dei 16 brani:  

Opening Credits (Includes Nightmare Scene),  Indian Theme, Calling, Brass Indian, Main Bridge Scene (Including Sound Design), End Of Bridge Scene / Keen For A Dead Child, Falaise,  Break In, Chase Scene, Blue Room, Come To Me 3, Crash Scene, Helicoptere, Warm Up & Leader Theme (Strings Version), Le Mans (End), Nightmare Is Over (Acoustic).


 

I CLIP DELLE RIPRESE 

Sul sito di Europa Corp. ( www.europacorp.com ) potrete vedere i  clip delle riprese di Michel Vaillant. Un interessante carrellata di filmati dal set per conoscere gli aspetti della tecnica, i maghi degli effetti speciali, gli attori, ecc.

 

(nota d.w.: i clip sono stati eliminati)

 

I TRAILER 

Potrete vedere i trailer del film dal sito www.allocine.fr  Trailer n°1   Trailer n° 2   Trailer n° 3 

 

IL SITO UFFICIALE FRANCESE

Il sito ufficiale del film, era molto accattivante: i filmati delle riprese, i trailer, le biografie dei principali interpreti, gli estratti della colonna sonora, le foto, gli aneddoti,i giri virtuali sul circuito di Le Mans , sulla neve in Canada e sullo sterrato in Italia, un gioco on line, ecc.           www.michelvaillant-lefilm.com

(nota d.w.: il sito è stato chiuso)

 

 

 

IL SITO UFFICIALE GIAPPONESE

Anche nel Paese del Sol Levante un bel sito sul film, con foto, news, ecc., 

(nota d.w.: il sito è stato chiuso)

 

 

 

 

IL SITO UFFICIALE ITALIANO

Dal 21 maggio 2004 è stato on-line anche un sito ufficiale italiano  www.adrenalinablu.it

(nota d.w.: il sito è stato chiuso)

 

IL DVD DEL FILM

Il 7 luglio 2004 è uscito il DVD in lingua originale del film. Le versioni:  il DVD singolo, chiamato "edition simple", con il film ed il commento del realizzatore; il DVD doppio, chiamato "collector digipack", contenente, oltre al film, numerosi contributi e sorprese: oltre due ore di making-of, interviste, trucchi, scene tagliate, ecc.. Successivamente sono uscite anche delle edizioni speciali (con altri bonus aggiuntivi) composte da 3 DVD chiamate "edition spéciale" o "prestige" e la "Ultimate édition" . In Belgio, inoltre, sono stati messi in  vendita anche dei cofanetti speciali in edizione limitata: DVD triplo e quadruplo con altri "bonus" aggiuntivi e corredati da un libro con il reportage fotografico di Philippe Graton, l'album "pour David" tratto dal film, ed alcuni veri fotogrammi della pellicola.   

 

         

Locandina e due cartoni pubblicitari sull'uscita del DVD (e dei video) in lingua originale

Jaquette du DVD

DVD Michel Vaillant 

"Édition simple" (1 DVD)

DVD Michel Vaillant 

"Collector Digipack" (2 DVD)

DVD Michel Vaillant

"edition spéciale" o "prestige" 

(3 DVD)

    

Michel Vaillant (Collector 3 DVD)

Michel Vaillant - Ultimate Edition THX 2 DVD

DVD Michel Vaillant

"Ultimate Edition" 

3 DVD

I cofanetti DVD Michel Vaillant in edizioni a tiratura limitata 

(con bonus e pubblicazioni aggiuntive) in vendita in Belgio

 

 

L'esterno e l'interno del doppio DVD in edizione "Collector Digipack"

 

 

 Ecco vari esempi di DVD del film venduti in tutto il mondo:

 

           

          Michel Vaillant DVD          

DVD Russia                          DVD Russia - Estonia - Lituania                          DVD Russia                  

                  DVD Giappone                                                        DVD Cina 1                                    DVD Cina 2

DVD Taiwan

DVD Taiwan

DVD Olanda

DVD Germania

DVD Romania

DVD U.S.A.

 

DVD Svezia

 

Fék nélkül - Michel Vaillant

DVD Ungheria

 

DVD Brasile

 

DVD Spagna

 

 

LA VERSIONE ITALIANA DEL FILM 

In Italia il film "Michel Vaillant" ha preso il (discutibile) titolo di "Adrenalina Blu - La leggenda di Michel Vaillant"  ed è uscito nelle sale nel giugno 2004.

 

LE PAGINE DEI FAN ITALIANI E LA TRADUZIONE 

Nel mese di dicembre 2003 ho ricevuto un'e-mail da parte di Olivia Papili, incaricata di tradurre il testo del copione francese che sarebbe stato poi adattato per i dialoghi italiani del film. Olivia, da brava professionista, prima di procedere si è documentata  visitando anche le nostre Pagine. Quindi mi ha scritto proponendomi di darle una mano in caso di dubbi. Ovviamente ho accettato, ben felice di poter partecipare in qualche modo allo sbarco italiano della pellicola ispirata al nostro eroe dei fumetti. Per evitare comunque, a mia volta, di incorrere in eventuali errori ho coinvolto anche l'amico Giacomo Pueroni per un'ulteriore "supervisione". Ma vediamo come si è svolto il lavoro della traduttrice. Olivia aveva a disposizione un documento in lingua originale con la descrizione delle varie scene e le battute dei personaggi. Il tutto era suddiviso in 6 "rulli". Se le descrizioni delle scene non apparivano sufficientemente chiare Olivia poteva anche visionare il video del film. 

Completata la traduzione di ogni singolo "rullo" Olivia mi inviava i testi delle parti per le quali nutriva qualche dubbio e voleva chiarimenti o "conferme" (come ad esempio frasi che presentavano terminologie, vocaboli  o modi di dire del mondo delle corse). Assieme a Giacomo apportavo le dovute note e rispedivo il tutto ad Olivia la quale, effettuate le ultime correzioni, a sua volta consegnava il testo del "rullo" finito all'adattatrice per il doppiaggio italiano. Una curiosità: la difficoltà forse più grossa è stata quella di "dare voce" allo speaker di Le Mans, in quanto molte delle sue frasi non erano presenti nel copione ed erano scarsamente intelleggibili anche nel video originale (nella versione finale italiana, comunque, alcune delle frasi di sottofondo dello speaker sono state eliminate per dar posto alla musica degli Archive). Al termine del lavoro Olivia, che ovviamente era già un' ottima traduttrice,  è diventata "suo malgrado" un'esperta di corse...con particolare riferimento ai rally e a Le Mans. Il suo nome non compare nei titoli di coda (come non compare quello del nostro sito, nonostante la sua cortese proposta fatta ai responsabili del doppiaggio) ma, per "dare a Cesare quel che è di Cesare", dopo aver letto il testo del copione tradotto e dopo aver visto il film, posso dire che ha fatto un ottimo lavoro. Siamo sicuri che anche voi lo apprezzerete e siamo contenti, quindi, di averle dato un piccolo, ma speriamo utile, aiuto.                                Gianfranco

 

IL PRESS-KIT  

Molto gentilmente la 01 Distribution, grazie alla cortesia di Damiano Ricci, ci ha trasmesso il "press-kit": il CD di presentazione del film. All'interno una foto-gallery fornitissima di immagini, della quale presentiamo alcune tra le più belle.

Il press-kit

   

Per vedere le immagini ingrandite cliccate  QUI 

il press-book

Oltre alle immagini,  il CD presenta la versione elettronica del "press-book"  preparato per la stampa italiana. 31 pagine di schede tecniche, interviste, ecc. (...nel quale è stato impiegato anche materiale del nostro sito)

Per scaricare il "press book" (file .zip) cliccate sull' immagine qui a lato

 


LE LOCANDINE ITALIANE

Ecco le 2 locandine italiane. Nella prima: un "collage" di varie immagini dei protagonisti montate sullo sfondo dell'incidente tra la Leader e la Vaillante. Nella seconda (che, in pratica, è identica alla copertina del DVD in lingua originale): un primo piano di Michel con la Leader e la Vaillante in lotta.

 

                                

 

I DOPPIATORI ITALIANI

Riccardo Onorato

Michel Vaillant

Stefano Crescentini

Steve Warson

Valentina Carnelutti

Julie Wood

Luigi (Gino) La Monica

Henri Vaillant

Fabio Boccanera

Jean-Pierre Vaillant


 

CRONACA DELL'ANTEPRIMA NAZIONALE   (...così come vissuta dal vostro web-master) 

Partiti per la capitale (io, mia moglie Marina e mio figlio Francesco) alle 7.05 dall'aeroporto di Trieste (Ronchi), siamo a Roma (Fiumicino) alle 8.10. Circa un'ora e mezza dopo, lasciata la valigia alla pensione (gentilmente segnalataci dall'amica Olivia Papili), siamo già in giro per la "città eterna". E' martedì, giornata lavorativa, non vorrei disturbare l'amico Alberto Guarnieri ma, come d'accordo, lo chiamo. Alberto è, logicamente, molto impegnato al giornale e mi dice che ci saremmo sentiti più tardi per pranzare assieme. Colosseo, Fori Imperiali, Fontana di Trevi ...foto e "canonica" monetina. Squilla il cellulare: è l'amico Massimo Rampini, imbottigliato nel traffico verso la capitale, il quale mi comunicava che, a malincuore, doveva rinunciare a raggiungerci. Dal canto suo Alberto, sentito più tardi, non riesce nemmeno lui a liberarsi : ci diamo appuntamento direttamente alla sera, a Casalpalocco, davanti al Drive In dove si sarebbe svolta l'anteprima. Nel primo pomeriggio mi chiama anche Stefano Angelini il quale è preoccupato di non riuscire ad arrivare alle 19, come preventivato. Io lo tranquillizzo dicendogli che anche le 19.30 sarebbero andate bene, infatti, appena arrivato sul posto, avrei dovuto distribuire gli inviti ad alcuni visitatori "occasionali" delle Pagine (non fan) i quali mi avevano scritto all'ultimo minuto per poter partecipare. E' l'ora di avviarci verso il Drive In.  La telefonata mattutina dell'amico Massimo Rampini  doveva essere un campanello di allarme. Anche Olivia mi aveva avvertito: per raggiungere entro le 19.00 Casalpalocco, località residenziale alle porte di Roma, bisognava partire almeno un' ora e mezza prima. Nonostante le difficoltà nel reperimento di un'auto a noleggio partiamo abbastanza in linea con la tabella di marcia. Ci sembra di rispettare i tempi previsti quanto facciamo conoscenza con il "micidiale" traffico della capitale. Siamo imbottigliati in non so quale via ...e non siamo nemmeno usciti dal centro !  Fortunatamente raggiungiamo la Cristoforo Colombo e, fino all'EUR, recuperiamo il tempo perduto. Anzi siamo quasi certi che saremmo arrivati, al massimo, solo con qualche minuto di ritardo. Non l'avessimo mai pensato ! Una interminabile fila ci attende ad ogni incrocio, ad ogni semaforo. La media cala  bruscamente ed allora mi preoccupo di avvisare gli altri amici dell'inevitabile ritardo. Inizia il valzer dei cellulari: Alberto  dice che sarebbe arrivato direttamente alle 21, Olivia si trovava, peggio di noi, ancora in mezzo al traffico. Quando ci sembra di essere nelle vicinanze dell'agognata meta chiediamo informazioni. Morale: due indicazioni, un po' "approssimative", ci fanno imboccare strade errate e riprendere la Cristoforo Colombo più volte. Finalmente, in qualche modo e con oltre trentacinque minuti di ritardo, arriviamo davanti al Drive In ( foto 1 ) . Esco trafelato convinto di trovare ad attendermi una quindicina di persone inferocite invece mi accolgono molto cortesemente Stefano Angelini assieme all'amico Alessandro Nati Fornetti e Massimo Scialla con Fiorella Villa. Mi scuso e mi preoccupo di sapere se altri mi avessero cercato. Sembra però che nessuno di coloro che mi avevano chiesto l'invito si era ancora presentato. Arrivano anche Olivia Papili ed Alessandro Tarantino e facciamo tutti una foto di rito sotto il tabellone d'ingresso con tanto di copertine del primo e dell'ultimo album di Michel ( foto 2 ). Dal Drive In esce Damiano Ricci della 01 Distribution, logicamente indaffarato, e mi saluta dicendo che, se volevamo, potevamo entrare a dare un'occhiata prima dell'inizio della manifestazione. Io però sono costretto ad attendere, "ligio al dovere", fino all'ultimo istante l'arrivo di eventuali altri ospiti che mi avevano prenotato un invito. Arriva un SMS: è Alberto che, a causa della liberazione degli ostaggi italiani (di cui non sapevo nulla), era costretto a lavorare ad oltranza e non poteva essere con noi. Ormai sono le 20 e 30. Una fila di vetture si accinge ad entrare bloccata dagli arcigni uomini della security. Decidiamo allora che era il momento di salire, a nostra volta, in macchina per accedere al Drive In. Dopo un paio di minuti  infatti la serata ha inizio e ci fanno entrare. Il percorso è obbligatorio ed è indicato da numerosi addetti i quali, a guisa di commissari di percorso, sventolano delle bandiere a scacchi con il logo del film. In una sorta di posto di controllo da rally riceviamo un gadget (il parasole per auto) ed una bottiglia di acqua minerale (uno degli sponsor della manifestazione). Ci piazziamo, assieme agli altri amici delle Pagine, proprio in prima fila al centro rispetto all'enorme schermo in cemento ( foto 3 ). Scendiamo dalle macchine e risaliamo il "parterre" per raggiungere l'area di accoglienza ( foto 4 ). Qui vari stand gastronomici e postazioni di DJ che diffondono musica, più indietro una pista di go kart. Alcune ragazze vestite di tutto punto da pilota, con tute blu marchiate 01, resistono stoicamente al caldo portandosi dietro anche il casco ( foto 5 ). Subito individuiamo due sagome inconfondibili: la Vaillante (Lola) e la Leader (Panoz) sono in bella mostra. Ci avviciniamo mentre una troupe televisiva sta riprendendo la Vaillante. Decido di salire, sfidando le eventuali ire degli organizzatori: un'occasione così non mi si ripresenterà mai più ! Stefano (ex pilota ed istruttore di guida sportiva) mi consiglia su come infilarmi nell'angusto abitacolo ed io eseguo. Sono seduto nella Vaillante numero 8 di Steve Warson. Mia moglie Marina scatta a raffica con la digitale (anche se la luce è pessima ed il piccolo flash incorporato non aiuta certo...) ( foto 6foto 7foto 8 ). Poi esco e cedo il posto a Stefano. Tutto tranquillo e nessuno ci "tira le orecchie" ( foto 9, foto 10, foto 11 )Passiamo alla Leader dove la scena si ripete, ma con qualche difficoltà. L'abitacolo sembra ancora più angusto: forse l'ultimo pilota che l' ha guidata aveva una taglia decisamente più minuta di quella del sottoscritto ( foto 12foto 13, foto 14foto 15foto 16 ). Nel frattempo il Drive In si è riempito: sono arrivate anche molte auto d'epoca da un vicino raduno (foto 17 ) (per la felicità di Steve c'è anche una bella Mustang arancione....).  Lo speaker della manifestazione inizia a "scaldare l'ambiente". L'idea è di fare entrare i presenti in un "clima da gara". Giunta l'ora della proiezione la voce dello speaker da le indicazioni su come poter seguire il film: sorpresa ! L'audio sarebbe stato diffuso, in FM alla frequenza di 95.6 MHz, dalle proprie autoradio !  (Un dubbio: e le auto d'epoca? Boh!). Tutti i "piloti e copiloti" sono invitati a salire a bordo delle proprie autovetture. Accendiamo l'autoradio della nostra Fiat a noleggio e, fortunatamente, riusciamo subito a collegarci: l'audio è abbastanza buono. I più impazienti lampeggiano con i fari sullo schermo ma, finalmente, il film inizia ( foto 18 ). Lo seguo con la massima attenzione, anche  per vedere quanto del lavoro di Olivia sia stato rispettato. La fotografia è decisamente eccezionale. La storia godibile. Le differenze rispetto alla saga sono ormai note (prima fra tutte un Michel single che si innamora di una Julie vedova) ma i riferimenti al fumetto sono molteplici e sicuramente apprezzabili sopratutto dai fan.  Il ritmo è veloce e l'epilogo arriva quasi senza che ci si renda conto che è passata un'ora e quarantaquattro minuti.  La vittoria della Vaillante a Le Mans viene, in modo curioso e divertente, "festeggiata" dai presenti i quali iniziano a suonare i clacson delle proprie macchine. Si riaccendono i fari, la musica riprende alta, mentre gli stand del buffet vengono presi d'assalto.  Ci ritroviamo con gli altri amici delle Pagine per i primi commenti a caldo: il film è piaciuto. L'importante, in ogni caso, è che del nostro "vecchio" eroe dei fumetti si ritorni a parlare anche da noi.  Olivia sembra abbastanza soddisfatta: hanno rispettato almeno il 95 % della sua traduzione ed il restante 5% è stato adattato per esigenze di sincrono con il "labiale" degli attori che recitavano in francese. Unico rammarico: il suo nome non appare nei titoli di coda (come sarebbe stato sacrosanto, diciamo noi). Iniziano le gare di go-kart alle quali, almeno inizialmente, partecipano principalmente ragazzini (poi si fanno coraggio anche altri ospiti). Individuo Damiano Ricci tra il pubblico e lo raggiungo per complimentarmi per la festa. Damiano mi chiede subito se il film mi era piaciuto e quindi mi consegna alcune locandine.Tento di estorcergli anche una delle bandiere a scacchi con logo Vaillante-Adrenalina Blu che avevo visto all'inizio (..ah, la mania per il collezionismo!). Non è il momento << ci vediamo più tardi>>,  così desisto. Ci ritroviamo tutti ed io consegno le locandine per ricordo. Mentre la festa continua, per noi è' il momento dei saluti. Ritorneremo a sentirci per e-mail e. chissà forse, un giorno, ci si potrebbe re-incontrare, magari in numero più consistente nel tanto complicato incontro tra i fan ...chi vivrà vedrà.  Si riparte per Roma: ci aspetta ancora un giorno da turisti prima di ritornare a casa ...vrop vrop !. 

 

IL DVD DELLA VERSIONE ITALIANA DEL FILM

Il DVD di "Adrenalina Blu - La leggenda di Michel Vaillant" in vendita dall' 8 novembre 2004.

  

       

Il DVD italiano del film

 

 




MICHEL VAILLANT: IL FILM                                   (pag. 3 di 3)

"Michel Vaillant-Il film"  vai a pag. 1 - 2 - 3

 Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici e di terze parti. Per saperne di più vai alla pagina "PRIVACY POLICY E COOKIE"