LE IDEE DI GRATON

 

Vi siete mai chiesti da dove Jean Graton trovasse gli spunti per le storie di Michel Vaillant?  Tutti ovviamente diremmo:  dalle sue esperienze personali, dalle frequentazioni in giro per gli autodromi, dai suoi viaggi attorno al mondo. Grazie ad un vecchio Tintin  possiamo conoscere, a distanza di decenni, come il maestro ha avuto l' ispirazione per creare l' episodio "L'incendio" - "Concerto per piloti" ("Concerto pour pilotes"). Scopriremo così che spesso la fonte di ispirazione per una storia nasce grazie al puro e semplice "caso". L' articolo, scritto dallo stesso Graton come introduzione dell' episodio,  è corredato da due foto: una  dei piloti della pattuglia acrobatica dell' aviazione americana (i "Thunderbirds") che sono al centro della storia, e l' altra nella quale appare un giovane Graton assieme al maggiore Paul Kauttu . Se ben ricordate "L' incendio"  fu il penultimo episodio di Michel pubblicato da Mondadori nella collana Classici dell' Audacia.  

                                                                                                                                    

La copertina del Tintin del 1966 con la prima puntata dell'episodio "Concerto pour pilotes" (L' incendio).

 

Nel famoso settimanale a fumetti l'episodio venne introdotto dall' articolo di Jean Graton che potete leggere di seguito.

 

L' ARTICOLO di Jean Graton 

(tratto da Tintin - traduzione di Giacomo Pueroni) 

 

E' una domanda che viene fatta spesso 

ad un autore di fumetti:

   

<< Ma da dove tirate fuori le vostre idee? >>  

Dovete sapere che tra le varie fonti d'ispirazione, ci sono quelle nate per caso! Nello scorso giugno, mi dirigevo come ogni anno alla 24 ore di Le Mans. La Ferrari che mi avevano prestato mi costrinse a fare rifornimento di carburante all'ingresso della località di Evreux, e il caso volle che scegliessi un distributore di benzina vicino alla base aerea di Evreux-Fauville, attorno alla quale una gran folla sembrava in attesa di qualcosa. Quel qualcosa si materializzò improvvisamente con un rumore assordante, che mi tolse il respiro. Totalmente ignorante riguardo all'aviazione, incapace di distinguere un "Super  Frelon" da un "XB-70-A", scoprii d'improvviso la straordinaria bellezza di uno spettacolo aereo! Sopra di me, sei piloti americani eseguivano uno sbalorditivo spettacolo di coraggio ed eleganza. Lo spettacolo terminò, e io ripresi lentamente la strada per il mio albergo, domandandomi come potessero degli uomini domare simili mostri volanti. E il caso, sempre lui, volle che quella sera al ristorante, quei piloti cenassero al tavolo vicino al mio. Facemmo conoscenza. Dissi loro di tutta l'ammirazione che avevo provato per la loro esibizione. Poi, parlammo di fumetti, "comic strips" come li chiamavano loro. Per loro ero un "French Comic Man", e fu il loro turno di farmi i complimenti per il mio lavoro. Fu allora che il leader del team acrobatico, il maggiore Paul Kauttu, mi chiese di parlare dei Thunderbirds in una delle prossime avventure di Michel Vaillant. Il caso mi consegnava un soggetto. Detto fatto, mi venne in mente un indizio riguardo la storia! Piloti... Piloti della strada e piloti del cielo, l'occasione di inserirli tutti assieme in una storia... Un titolo: "Concerto per piloti". Avevo il mio soggetto! Caso, ti ringrazio! 

E nel frattempo...

Immaginate... avendo appreso della presenza dei Thunderbirds a Evreux, senza alcuna ragione Steve Warson esulta dalla gioia, costringe Michel su una Vaillante e... e l'Avventura è già cominciata

 

 ...così, nella pagina seguente, iniziava la storia che anche noi conosciamo:

 

 

 

IL RITROVO 42 ANNI DOPO

Jean Graton, a distanza di 42 anni dal primo incontro, ha nuovamente stretto la mano al comandante Paul Kauttu e ad alcuni veterani della pattuglia acrobatica americana dei Thunderbirds, il giorno 8 luglio 2007 ad Evreux  ...vai allo speciale.

 

 

 

LE IDEE DI GRATON

 Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici e di terze parti. Per saperne di più vai alla pagina "PRIVACY POLICY E COOKIE"