"REBELLION" - "RIBELLIONE"

 


La copertina di "Ribellione"


IL NUMERO 6 DELLA NUOVA SERIE

Il sesto album della nuova stagione presenta quella che è certamente la storia più "spoilerata" dell'intera saga.

Mesi prima della sua uscita, infatti, sul web è stata pubblicato praticamente l'intera trama dell'episodio.

Ma il principale fatto che caratterizza questo volume e che lo renderà "storico" è la drammaticità della morte che entra, come mai avvenuto in passato, nelle storie di Michel Vaillant.

La dipartita di Jean-Pierre, il fratello del protagonista, sarebbe stata inconcepibile nel contesto della vecchia serie.

La svolta voluta da Philippe Graton, con l'avvio della nuova serie, è decisamente piena di sviluppi sorprendenti.

  

QUALCHE CURIOSITA'

Il titolo "Rébellion" non è stato scelto a caso ma è frutto di una grande operazione pubblicitaria che, per il lancio dell'album, ha visto la collaborazione tra Graton, Dupuis e la scuderia svizzera Rébellion Racing (oltre che con la Dunlop ed i lubrificanti Motul).

La scuderia, infatti, parteciperà all'intero campionato mondiale Endurance con i suoi due prototipi che vestiranno la livrea Vaillante ed il nome di Vaillante-Rébellion.

Dopo un paio di uscite con una carrozzeria dai colori Vaillante "provvisori", quella ufficiale è stata presentata al "Club des V" di Bruxelles il 27 aprile 2017 e, visto che nella storia Michel ritornerà a Le Mans,  la livrea ufficiale verrà adottata proprio a partire dalla 24 ore di Le Mans  del 17-18 giugno 2017.



La Vaillante - Rébellion


La stessa Vaillante come appare nella storia

 

Ma, attenzione, nell'episodio Michel lotterà a Le Mans con la Vaillante n° 13 che corre nella massima categoria dei prototipi (LMP1), mentre nella realtà la Vaillante-Rébellion partecipa alle gare Endurance nella seconda categoria dei prototipi (LMP2).

I suoi due bolidi portano i numeri 13 (...numero "feticcio" nella saga) e 31 (in pratica un 13 rovesciato).

I piloti veri della Vaillante-Rébellion sono: Nelson Piquet Jr., Mathias Beche e David Heinemeier Hansson  sulla n° 13 e Nico Prost, Bruno Senna e Julien Canal sulla n°31.

Nella storia, assieme a Michel corre proprio Nicolas Prost (il figlio del campione del mondo di F1) già apparso nella saga...


                     

Nicolas Prost

... oltre alla brava ed "esuberante" pilota di fantasia Elsa Tainmont.

 

Elsa Tainmont

 

Sarà certamente un caso del tutto fortuito ma, osservando le tute dei piloti della Vaillante (e quelli reali della Vaillante-Rébellion), possiamo trovare una certa somiglianza con l'animazione che, da anni, si avvia all'apertura del nostro sito. Non trovate ?


        



Bruno Senna, Nicolas Prost e Julien Canal con le tute Vaillante


La presenza di personaggi reali mescolati a quelli di fantasia è una costante nella serie. In questa occasione, però, la loro presenza avviene in una circostanza molto triste: il funerale di Jean-Pierre.




Nella seconda tavola dell'album si riconoscono (da sinistra a destra): Jacky Ickx, Madame Douléac-Vaillant con Benjamin Vaillant, Carlos Ghosn (amministratore delegato Renault e Nissan), Jean-Michel Vaillant, Alain Menu, Agnés Vaillant,
Louis Latour, Elisabeth Vaillant, Henri Vaillant, il principe Alberto II di Monaco, Françoise Vaillant, Pierre Van Vliet (giornalista sportivo belga), Michel Vaillant, Steve Warson,
Patrick Vaillant, Julie Wood, Sebastian Vettel, Lewis Hamilton, Gabriéle Spangenberg, il dottor Spangenberg, Yves Douléac.



Sempre nella seconda tavola dell'album possiamo individuare Henri Pescarolo a fianco di Elisabeth Vaillant.


Nella terza tavola dell'album, in primo piano troviamo Bernie Ecclestone, dietro ci sono Alain e Nicolas Prost, più dietro riconosciamo Gabriele Spangenberg, Ives Douleac, il dottor Spangenberg, Julie Wood e Steve Warson.

Ecco il primo piano dei personaggi reali citati sopra:


Jacky Ickx


Carlos Ghosn


Alain Menu


Alberto II di Monaco

 
Pierre Van Vliet


 
Sebastian Vettel



Lewis Hamilton


Henri Pescarolo

 
Bernie Ecclestone

 
Alain Prost
 
Nicolas Prost


QUALCHE PAGINA DI ...ASSAGGIOP

...la potete apprezzare sul sito della DUPUIS cliccando qui.


Il blog "Zona BéDé" ha pubblicato le prime 8 pagine della versione italiana (ndw: cosa che avevamo evitato di fare per rimenere "allineati" con la diffusione "ufficiale" di immagini da parte della Dupuis...) ecco il link cliccando qui.


"Ribellione" è in vendita in Italia dal mese di luglio 2017.  Buona lettura !

 

 

 

 

"REBELLION" - "RIBELLIONE"

 Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici e di terze parti. Per saperne di più vai alla pagina "PRIVACY POLICY E COOKIE"