I PILOTI "REALI"  NELLE STORIE 

DI MICHEL VAILLANT 

 

 

JOCHEN MASS

Jochen Mass è nato a Colonia, in Germania, il 30 settembre 1946. Inizia la sua carriera con una Giulia vincendo gare in salita. Con  una Ford Capri vince il Campionato Europeo  Turismo nel 1972. Dopo alcune apparizioni in in Formula 2 il team Surtees gli dà l'opportunità di esordire in Formula 1 nel Gran Premio di Gran Bretagna del 1973. Nel 1974, sempre con la Surtees, partecipa a 10 G.P. e quindi passa alla McLaren con la quale partecipa a 2 G.P. L'anno successivo, sempre con la McLaren, partecipa a tutto il campionato riuscendo a cogliere, oltre a tre terzi posti, la sua prima e unica vittoria in Formula 1 in Spagna . Al termine della stagione arriva al settimo posto nella classifica finale del campionato mondiale.

Nel 1976 ottiene due terzi posti e termina nono  in classifica. Nel 1977 conquista un secondo ed un terzo poso e conclude al sesto posto. L'anno dopo passa alla ATS squadra con la quale non è in grado di conquistare nemmeno un punto in classifica. Nei due anni successivi corre con la Arrows riuscendo a cogliere solo un quarto posto a Monaco. Dopo un anno nel quale non corre con le monoposto ritorna in Formula 1 nel 1982 con la March. La sua ultima stagione nel mondiale conduttori sarà ricordata purtroppo per il tragico incidente che vide Gilles Villeneuve tamponarlo a Zolder. Jachen Mass continuò a correre con le vetture Sport e, nel 1989, si aggiudica la prestigiosa 24 ore di Le Mans. Oggi partecipa a gare di auto storiche e fa l'opinionista ed il commentatore di automobilismo 

 

 

Jochen Mass è apparso nelle storie di Michel Vaillant:

 

nell' episodio n° 31  della s.n. 

"Le jeunes loups" (1978) "I giovani lupi"

 

Mass con il casco bianco-azzurro in mezzo ai colleghi 

 

  

nella storia breve 

"Pocker à Zolder"  (Zack Parade 1979) "Poker a Zolder"

 

Mass a Zolder con la Arrows

 

 

nell' episodio n°   33 della s.n.

"La silhouette en colere" (1979) "Nervi a fior di pelle" 

 

 Mass da il cambio a Ickx sulla Porsche

 

 

nell' episodio n° 55 della s.n. 

"Une histoire de fous" (1992) "Una storia da pazzi"

 

Mass vince a Silverstone, assieme a Derek Bell, con la Mercedes C291

 

 

 

 

 

I PILOTI "REALI" -  JOCHEN MASS

 Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici e di terze parti. Per saperne di più vai alla pagina "PRIVACY POLICY E COOKIE"