I PILOTI "REALI"  NELLE STORIE 

DI MICHEL VAILLANT 

  

  JAN LAMMERS

Lammers

Jan Lammers è nato il 2 giugno 1956 a Zandvoort in Olanda. Campione dei Paesi Bassi di "Saloon Car", poi campione europeo di Formula 3, Lammers approda in Formula 1 con la Shadows, dove affianca Elio De Angelis, nel 1979. La vettura non è competitiva e la stagione è decisamente deludente. L'anno dopo guida per l' ATS e l' Ensign. Partecipa a 6 gare del mondiale e, a parte una seconda fila alla griglia di partenza nel G.P. di Long Beach nel 1980, i risultati sono sempre negativi. Nel 1981 corre solo 2 G.P. con l'ATS poi, l'anno successivo , uno solo guidando una Theodore. Lascia la F.1 ed approda nella squadra Sport Car Porsche dove corre con i prototipi. Anche qui, fino al 1985, i risultati scarseggiano così cambia scuderia e passa alla TWR Jaguar, con la quale, nel 1987, si aggiudica 3 corse( a Jarama, a Monza e al Mont Fuji). 

Nel 1988, assieme a Johnny Dumfries e Andy Wallace, si aggiudica la prestigiosa 24 ore di Le Mans. Nello stesso anno vince anche la 24 ore di Daytona, gara che rivincerà anche nel 1990. Nel 1991 corre nella F.3000 giapponese. L'anno seguente firma per la Toyota ma ha anche la possibilità di ritornare in F.1 con la March. Lammers però corre ancora solo due G.P. poi, l'anno successivo, la scuderia  deve ritirarsi per mancanza di fondi. Nel 1994 partecipa al campionato Turismo britannico sempre con la scuderia TWR. Nel 1995 ritorna in F.3000 e, a parte una vittoria a Kyalami, non ha altre soddisfazioni. Pilotando una Ferrari, assieme a Bell e Wallace, invece, riesce ad arrivare al secondo posto alla 12 ore di Sebring. 

A partire dal 1996, lasciate definitivamente le monoposto, corre con le GT e le Sport correndo prima con la Lotus e successivamente con la Lola della scuderia Konrad Motorsport. Nel 2001 partecipa al campionato mondiale "Sport Car" FIA nel quale arriva quarto nella classifica finale. Campionato che invece si aggiudicherà per due anni consecutivi, nel 2002 e nel 2003, dopo aver fondato la sua personale squadra corse: la "Racing for Holland". Fino al 2008 Jan Lammers continua a correre partecipando al campionato Le Mans Series nella categoria LMP1 dove ottiene risultati soddisfacenti. Parallelamente, e fino al momento della stesura di questa scheda, è anche manager della squadra olandese nel campionato A1GP. 

Jan Lammers

 

 

Jan Lammers è apparso nelle storie di Michel Vaillant:

 

nell' episodio n°  54 della s.n. 

"L'affaire Bugatti" (1991) "Il caso Bugatti"

 

Lammers al volante di Una Ferrari 166 del 1948 

in una manifestazione di auto storiche

 

 

nell' episodio n°  70 della s.n.

"24 heures sous influence" (2007) "24 ore sotto pressione" 

 

Jan Lammers con la Dome S101 inseguito dalla Vaillante

 

 

 

 

 

 

 

I PILOTI "REALI" -  JAN LAMMERS

 Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici e di terze parti. Per saperne di più vai alla pagina "PRIVACY POLICY E COOKIE"