I PILOTI "REALI"  NELLE STORIE 

DI MICHEL VAILLANT 

 

 

  PETER GETHIN

Peter Gethin è nato il 21 febbraio 1940 a Epson, Gran Bretagna. La sua carriera agonistica inizia nella Formula 3 inglese. Nel 1969 vince il titolo nel campionato britannico di Formula 5000 con una Mc Laren. La stessa marca lo promuove in Formula 1 nel 1970 quando fa il suo esordio nel campionato mondiale piloti al Gran Premio di Olanda. L'anno successivo corre con la Mc Laren fino alla settima prova del mondiale, poi passa alla BRM con la quale conquista la sua prima e unica vittoria in un Gran Premio. A Monza infatti batte, per un solo centesimo di secondo, Ronnie Peterson con la March, terminando la gara alla fantastica media di 242,216 Km/h. 

Quello stesso anno Gethin va a punti in altre due occasioni e conclude la sua migliore stagione piazzandosi al nono posto nella classifica finale del campionato.Il 1972 è in pratica l'ultimo anno nel quale partecipa al mondiale piloti. Sempre con la BRM corre dieci Gran Premi ma conquista un solo punto in classifica.Peter fa ancora due brevi apparizioni nel circo della Formula 1: nel 1973 la BRM  gli affida una monoposto per il G.P. del Canada, nel 1974 corre con la Lola il G.P. di Gran Bretagna. Negli anni seguenti Gethin resta nel mondo delle corse: inizia collaborando con la March in Formula 2, fino al 1984 quando è nella squadra di Formula 1 della Toleman. Dopo aver diretto una scuola di guida sportiva con sede presso il circuito di Goodwood in Inghilterra, Ghetin si è spento nel 2011 dopo una lunga malattia..

 

 

Peter Gethin è apparso nelle storie di Michel Vaillant:

 

nell' episodio n° 23 della s.n.

"Serie noire"  (1973) "Serie nera"

 

  Gethin con la BRM alla partenza del G.P. del Sud Africa

 

 

 

 

 

 

 

I PILOTI "REALI" - PETER GETHIN 

 Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici e di terze parti. Per saperne di più vai alla pagina "PRIVACY POLICY E COOKIE"