I PILOTI "REALI"  NELLE STORIE 

DI MICHEL VAILLANT 

  

 

  FRANÇOIS CEVERT

Nato a Parigi nel 1944, è morto nel 1973 in un incidente sul circuito di Watkins Glen, durante le prove del G. P. degli Stati Uniti. Era cognato di un altro famoso pilota francese: Jean-Pierre Beltoise. Di bell'aspetto, amato dalle donne, sarà una meteora nel mondo delle corse. Nel 1966, contro il volere del padre, Cevert frequentò la scuola di pilotaggio di Magny Cours risultando uno dei migliori. Nel 1968 si aggiudicò il Campionato Francese di F.3 con una Tecno, e l'anno successivo approdò in F.2. Il 1970 segnò la definitiva consacrazione di Cevert sulle monoposto della F.1 e sulle Sport. La scuderia Tyrrell lo chiamò infatti a sostituire in F.1 Servoz-Gavin ritiratosi dalle corse, e con una March-Ford debuttò nel G. P. d'Olanda, a metà stagione.

Per i tre anni successivi suo compagno di squadra sarà Jackie Stewart, e formeranno un binomio imbattibile. Nel frattempo occasionalmente gareggia con la Matra Sport nelle gare di durata. Nel 1971, su una Tyrrell-Ford, ottenne la sua prima e unica vittoria in F. 1, nel G. P. degli Stati Uniti a Watkins Glen, proprio su quel circuito dove due anni dopo perderà la vita. Nel 1973 Cevert contribuì al successo della Matra nel Campionato Mondiale Marche, correndo in coppia proprio col cognato Beltoise. In F. 1, dopo sei ottimi posti d'onore conseguiti nelle prove del Mondiale Conduttori, il 6 ottobre, durante le prove ufficiali del G. P. degli Stati Uniti, a causa di un probabile guasto meccanico si schianta contro un guard-rail, rimanendo ucciso sul colpo. A seguito di quest' evento il compagno e amico Jackie Stewart decide di abbandonare le competizioni. 

the Kahier Archive

 

Una bella caricatura di François Cevert 

realizzata da Marc Ostermann

per vederla ingrandita vai al sito

www.pilotesdelegende.net

 

 

François Cevert è apparso nelle storie di Michel Vaillant:

 

nell episodio n° 21 della s.n.

"Massacre pour un moteur" (1972)"Il commando misterioso" - "Massacro per un motore"

 

Michel incontra Cevert e Pescarolo ai box

 

 

nella storia breve

"Zolder" (1971) "G.P. Zolder Formula 2" 

 

Cevert in lotta e...

 

...sul podio con Michel

 

 

nell episodio n° 22 della s.n.

"Rush" (1972) "Il terribile raid"  - "Rush"

Cevert guida in coppia con Michel la "Vaillante Rush"

 

       

...e da una lezione a Hawkins

 

 

nell' episodio n° 23  della s.n.

"Serie Noire" (1973) "Serie nera" 

 

in F.1 in prima fila vicino a Michel

 

 

 

Graton onora François Cevert nell' episodio della s.n. n°  25 (pubblicato la prima volta in Italia a puntate sul Corrierino, in bianco e nero, senza titolo ) "Des filles et des moteurs" ("Donne e motori") facendo progettare da Jean-Pierre una "Vaillante Cevert", che vediamo giungere al secondo posto al rally di Montecarlo 1974, pilotata da Yves Douleac e Gabriele Spangenberg. 

 

 

 

 

I PILOTI "REALI" -  FRANCOIS CEVERT 

 Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici e di terze parti. Per saperne di più vai alla pagina "PRIVACY POLICY E COOKIE"